DossierLavoro

Le professioni più ricercate in Alto Adige

CONDIVIDI SU:

Attualmente sono camerieri, cuochi, contabili e tecnici informatici.

ALTO ADIGE Quali sono le professioni più ricercate in Alto Adige? Sul portale online borsa lavoro della Provincia di Bolzano attualmente sono aperte 1.748 posizioni di lavoro. I profili più ricercati sono camerieri, cuochi, contabili, tecnici informatici, personale di segreteria, personale addetto alla pulizia in esercizi alberghieri o commessi. Su un totale di 1.500 offerte di lavoro si ricerca personale a tempo pieno e quasi la metà offre un contratto indeterminato. La maggior parte delle offerte di lavoro è a Bolzano, seguita da Val Pusteria, Burgraviato, Oltradige-Bassa Atesina, Val d'Isarco, Salto-Sciliar, Val Venosta  e Alta Val d'Isarco. Secondo i dati annuali della Ripartizione Lavoro anche nel 2016 i posti maggiormente richiesti riguardavano le stesse categorie di lavoratori.

Secondo il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL in Italia quasi un contratto su cinque interessa i settori commercio e turismo. I profili più richiesti nel mese di gennaio sono stati: addetti alle vendite (42.380) o nelle attività di ristorazione (39.520), personale non qualificato nei servizi di pulizia (36.280), tecnici dei rapporti con i mercati (32.670), conduttori di veicoli a motore (27.790), impiegati addetti alla segreteria e agli affari generali (22.110), personale addetto allo spostamento e alla consegna merci (15.010). Seguono gli artigiani e operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni (13.080), i meccanici artigianali, montatori, riparatori di macchine (12.560) e il personale non qualificato nel settore manifatturiero (11.150).

Se per gli addetti alle vendite e alla ristorazione le aziende ritengono di trovare il candidato giusto con relativa difficoltà, ancora più difficile, secondo gli imprenditori, è individuare tecnici dei rapporti con i mercati. Un importante divario tra domanda e offerta di lavoro interessa anche gli artigiani e operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni e i meccanici artigianali, montatori, riparatori e manutentori di macchine fisse e mobili. Tra le regioni che creano più opportunità di lavoro ci sono la Lombardia, l'Emilia-Romagna e il Veneto.

CONDIVIDI SU:

About Author

Giornalista professionista dal 2015. Laureata in Mediazione linguistica per il turismo e le imprese all'Università di Trento.

Comment here