Daily EconomySTNews

Aeroporto, confermato il progetto Gostner

CONDIVIDI SU:

Durante il finesettimana è arrivato l’ok della commissione incaricata della valutazione finanziaria del progetto per l’aeroporto di Bolzano. 10 voli al giorno tra Roma e “un altro hub europeo”. A fine maggio il passaggio di proprietà ai privati.

BOLZANO. Dopo l’approvazione formale del 26 febbraio è arrivato anche l’ok per la parte finanziaria. L’unico progetto presentato alla gara d’appalto per l’acquisizione delle quote dell’Airport Bolzano Dolomiti era appunto quello della cordata Gostner-Haselsteiner-Benko. Si attendeva, quindi, solamente questo ultimo passaggio, in cui la commissione di esperti ha valutato più che positivamente (con 93,7 punti su 100) la proposta avanzata.

Secondo quanto dichiarato dal socio maggioritario della ABD Holding Josef Gostner, “per prima cosa riprenderanno i due voli giornalieri – mattina e sera – da e per Roma”. Si pensa, inoltre, anche a un altro fulcro europeo, “probabilmente Vienna o Francoforte” scrive Campostrini sull’Alto Adige. In ogni caso non verranno superati i 10 voli giornalieri. Ancora non è noto se verrà ampliata la pista, come predisposto – nonché consentito dal masterplan di Enac. Si dovrà attendere la fine di maggio per il trasferimento effettivo delle quote provinciali in mano ai privati.

CONDIVIDI SU:

About Author

Data miner, appassionato di giornalismo visivo. Laureato in Scienze della Comunicazione, scrivo di economia, innovazione, tech.

Comment here